mercoledì 23 dicembre 2015

L'EVENTO: tante persone all'aperitivo nella sede Endas

La riuscita dell'aperitivo
Si è svolto ieri un aperitivo importante, non solo augurale, in casa ENDAS a Imola. Si è festeggiato il ritorno in via Galeati, 6, nella sede al piano terra della cooperativa Andrea Costa, sede dell’associazionismo laico imolese. Oltre alla sede ENDAS del comitato locale infatti sono attivi i circoli del Mfe (Movimento Federalista Europeo), il circolo “Aics Imola Sport Asd” affiliato al Comitato all’AICS di Forlì, la sede locale di Legambiente , dell’Uar, e di tutte quelle micro realtà legate al mondo laico sportivo e culturale.
Si è colto l’occasione per premiare Francesco De Cataldo dei 100% Gluten, capocannoniere dell'ultimo campionato di calcio a 5 "Città di Imola" e Andrea Marrazzo del Marrazzo Infinity, giunto secondo agli spareggi per accedere alla fase regionale, premiati dal delegato Endas Andrea Pancaldi e dal gestore di 5iomla Mirko Melandri. E si è dato l’avvio al tesseramento ENDAS per il circondario imolese. Una quarantina i presenti, da Grandi, presidente dell'associazione Figli Spirituali e Amici di Padre luigi a Veillumier, da Fiumi e Barnabè, da Gianfranco Bernardi alla consigliera comunale De Martino di Medicina, a Mario Zaccherini, a Marina Giambi e Silvestro Gambi, ad Aris Alpi e Villio Carretti, storico del Gesa. Un bel momento in cui si è parlato di Imola e di sport.

Nessun commento:

Posta un commento